50881506_2120920967973578_1331357574481575936_nCodroipo – La Bluenergy Group fatica ma alla fine riesce a prevalere sul Bor Radenska Trieste, che ha avuto il merito di non aver mai mollato, grazie alla grande partita di “San” Claudio Munini al termine di una gara tutt’altro che bella ma intensa in cui le due squadre hanno commesso molti errori.

Trieste gioca a viso aperto e senza paura tenendo alta l’intensità e giocando anche sulla fisicità nonostante l’inferiorità rispetto agli avversari e per questo mette in difficoltà Codroipo fin dall’inizio: gli ospiti si portano subito sul 2-7, la Bluenergy fatica a ingranare ma riesce comunque a chiudere avanti il primo quarto sul 16-14. Nel secondo periodo Codroipo non riesce a entrare in partita e subisce costantemente il gioco avversario cadendo anche a -9 (21-30 al 17’) e Munini limita solo in parte i danni portando i padroni di casa a -4 sul 30-34 a metà partita.

Nella ripresa la Bluenergy cambia faccia e finalmente gioca con più tranquillità imponendo il proprio gioco e la propria intensità toccando prima il +10 (49-39 al 27’) con Gaspardo e poi il +12 (59-47) al termine del terzo quarto grazie alla tripla di Miani. Al 32’ Codroipo tocca il massimo vantaggio sul +13 (62-49) con Miani ma a questo punto ricade di nuovo negli stesso banali errori che hanno caratterizzato la prima parte di gara e rischia di perdere una partita che sembrava ormai sotto controllo. I padroni di casa non riescono più a segnare (6 punti in 7 minuti e mezzo) mentre Trieste tiene viva fino alla fine la possibilità di compiere il colpaccio e in poco più di un minuto segna 4 triple consecutive (due Batich e due Moschioni) con cui si porta sul -1 (69-68 a 1 minuti e 42 secondi dal termine): è adesso che Munini (35 punti con 6/9 da due, 5/8 da tre, 8/9 ai liberi, 10 rimbalzi, 4 assist, 4 falli subiti e 43 di valutazione) mette la ciliegina sulla torta alla sua partita fino a quel momento sontuosa decidendo di vincere la gara grazie a due triple che vanificano gli sforzi di Trieste, a cui vanno fatti i complimenti per come ha affrontato l’incontro. La gara è chiusa definitivamente dai tiri liberi di Venaruzzo (18 punti, 5 rimbalzi, 6 assist, 9 falli subiti e 27 di valutazione), che fissano il punteggio sul 78-73 finale.

Il prossimo turno (sabato 2 febbraio alle ore 20.00), la Bluenergy Group farà visita a Il Michelaccio San Daniele.

 

Serie C Silver: Bluenergy Group Codroipo – Bor Radenska Trieste 78-73

Bluenergy Group Codroipo: Casagrande ne, Rizzi, Spangaro, Miani 5, Petrovčič 6, Trevisan, Venaruzzo 18, Munini 35, Mozzi ne, Gaspardo 9, Accardo 5, Falcon ne. Allenatore: Franceschin.

Bor Radenska Trieste: Batich 21, Zettin, Škerl 2, Moschioni 17, Devcich 2, Basile 15, Kralj ne, Strle 11, Scocchi 5. Allenatore: Švab.

Parziali: 16-14, 30-34, 59-47, 78-73

NoteCodroipo: Tiri liberi 30/39, Tiri da due 12/37, Tiri da tre 8/25, Rimbalzi 51, Assist 18. Bor TS: Tiri liberi 13/20, Tiri da due 18/45, Tiri da tre 8/24, Rimbalzi 40, Assist 14.

Usciti per falli: Zettin e Basile. Fallo tecnico a Moschioni al 15’ e alla panchina del Bor TS al 35’.

Arbitri: Enrico Sabbadini di Udine e Leonardo Pais di Udine