Codroipo – Nel big match della 3° giornata di andata, la Bluenergy Group, che tiene Petrovčič a riposo precauzionale dopo la forte botta al costato subita nella partita contro il Bor Trieste, rimane a punteggio pieno in classifica grazie al netto successo nel derby contro San Daniele.

La superiorità fisica e la maggiore intensità di Codroipo si vede fin dall’inizio: i padroni di casa raggiungono il +8 (13-5) dopo 6 minuti grazie a 10 punti di Gaspardo e poi arrivano anche a +15 sul 40-25 a metà partita, mentre i collinari non sembrano in grado di opporre resistenza.

Nella ripresa la Bluenergy tocca anche il massimo vantaggio a +18 (45-27 al 21’); a questo punto però arriva l’attesa reazione di San Daniele, che, una volta prese le misure, aumenta l’intensità del proprio gioco e torna a -7 (49-42 al 27’) inducendo Codroipo a commettere qualche errore di troppo ma 7 punti di Venaruzzo (16 punti, 5 rimbalzi, 4 assist, 7 falli subiti e 24 di valutazione) riportano i padroni di casa a +11 sul 58-47 all’ultima pausa. Al 33’ gli ospiti sono ancora a -7 (62-55), poi sale in cattedra Miani (17 punti, 9 rimbalzi, 3 falli subiti e 27 di valutazione), che, con 10 punti in 4 minuti, permette alla Bluenergy di aggiudicarsi un derby mai in discussione.

Il prossimo turno (sabato 27 ottobre alle ore 20.30), la Bluenergy Group farà visita alla neopromossa Humus Sacile.

 

Serie C Silver: Bluenergy Group Codroipo – Il Michelaccio San Daniele 81-67

Bluenergy Group Codroipo: Miani 17, Casagrande, Rizzi 5, Petrovčič ne, Trevisan 4, Venaruzzo 16, Munini 10, Martello ne, Mozzi 4, Gaspardo 14, Accardo 11, Falcon ne. Allenatore: Franceschin.

Il Michelaccio San Daniele: Londero ne, Pellarini 12, Colutta, Adduca ne, Polo 9, Domini, Bortoluzzi 21, D’Antoni 2, Bellina 15, Zakelj 4, Cella 4, Marin. Allenatore: Malagoli.

Parziali: 17-13, 40-25, 58-47, 81-67

NoteCodroipo: Tiri liberi 22/30, Tiri da due 19/40, Tiri da tre 7/22, Rimbalzi 43, Assist 19. San Daniele: Tiri liberi 12/20, Tiri da due 20/37, Tiri da tre 5/24, Rimbalzi 32, Assist 13.

Usciti per falli: Mozzi e Bortoluzzi.

Arbitri: Giuseppe Balducci di Valvasone e Francesca Cavedon di Udine

Post correlati