La Bluenergy subisce un’altra sconfitta casalinga, un’altra sconfitta arrivata solo nel finale dopo una partita giocata punto a punto e che Codroipo aveva recuperato dopo essere affondata a -12 (44-56) arrivando per due volte a -1 grazie a Umberto Nobile.

Coach Daniele Portelli rilegge così la partita contro gli opitergini: «È davvero un peccato uscire sconfitti perché abbiamo disputato una buona gara. Il nostro primo quarto è stato fantastico sia in attacco sia in difesa, poi nel secondo abbiamo subito il loro ritorno. Nel terzo periodo abbiamo faticato, però siamo stati bravi a credere nella rimonta ed è mancato un soffio per riuscire a completarla. La squadra ha creato e difeso giocando a buon ritmo. Abbiamo giocato alla pari con una delle favorite perdendo di due punti dopo aver tirato 23 volte in più di loro. A condannarci sono state le percentuali, ma non ho nulla da rimproverare ai ragazzi, anzi: guardo alla prestazione e mi ritengo soddisfatto. Per il futuro sono decisamente ottimista, possiamo solo crescere, visto che diversi giocatori devono ancora raggiungere la condizione ottimale.»