Montegrotto Terme – Caso insolito in quel di Montegrotto, dove la Bluenergy Group avrebbe dovuto disputare l’ultimo turno di campionato: infatti, la partita è stata sospesa pochi secondi dopo la palla a due a causa dell’irregolare funzionamento delle attrezzature elettroniche (sia il tabellone segnapunti sia i 24 secondi) necessarie per il regolare svolgimento dell’incontro.

Già prima dell’inizio del match i tabelloni elettronici avevano manifestato alcuni problemi di funzionamento, problemi che evidentemente non sono stati risolti, e l’assenza di attrezzature di riserva (né una console per sostituire quella guasta né un segnapunti né un cronometro manuale per sostituire quelli elettronici) ha indotto gli arbitri a dichiarare concluso l’incontro e a mandare tutti sotto la doccia.

Secondo quanto stabilito dal Regolamento Esecutivo e dal Regolamento di Giustizia della FIP, la gara non verrà disputata ma è stata invece omologata con il risultato di 0-20 a favore della Bluenergy Group Codroipo.

Il prossimo turno (sabato 16 novembre alle ore 18.30), la Bluenergy Group ospiterà tra le mura amiche il Montelvini Montebelluna.