Codroipo – La terza vittoria consecutiva permette alla Bluenergy di essere matematicamente salva e di fare un passo in avanti verso i playoff.

Codroipo gioca una grande partita dominata dall’inizio alla fine in cui tira con ottime percentuali dal campo (52% da due punti e 54% da tre punti (14/26) – a metà gara la Bluenergy è 10/14 da oltre l’arco) e non concede praticamente nulla a Trieste. Dopo 6 minuti e mezzo i padroni di casa sono già a +10 (21-11), ma l’unico calo di concentrazione degno di nota permette allo Jadran di tornare a -1 (21-20) al termine del primo periodo; Codroipo reagisce subito e al 18’ arriva a +20 (47-27) e poi va alla pausa lunga sul 49-33.

Nella ripresa la musica non cambia: la Bluenergy continua a giocare una gara di carattere e gestisce senza rischiare l’ampio vantaggio acquisito con Macaro (15 punti, 7 rimbalzi e 4 falli subiti), Girardo (13 punti, 5 rimbalzi, 4 assist, 2 stoppate, 5 falli subiti e 26 di valutazione), Nata (8 punti e 12 rimbalzi) e Maghet (12 punti con 4/9 da tre, 6 rimbalzi e 4 assist) sugli scudi. Trieste tenta in ogni modo di recuperare ma non va oltre il -14 (72-58 al 36’) e Codroipo torna ad aumentare il divario fino a +24 sul 84-60 finale.

Il prossimo turno (domenica 26 marzo alle ore 18.00), la Bluenergy farà visita al Garcia Moreno 1947 Arzignano.

 

Serie C Gold: Bluenergy Codroipo – Ispem Jadran Trieste 84-60

Bluenergy Codroipo: Massimiliano Moretti 10, Dell’Angela ne, Nata 8, Girardo 13, Matteo Moretti 2, Sant 6, Umberto Nobile 7, Trevisan ne, Venaruzzo 4, Macaro 15, Infanti 7, Maghet 12. Allenatore: Portelli.

Ispem Jadran Trieste: Matija Batich 10, Patrik Zettin, Zidarič 3, Ban 17, Ridolfi 8, Cettolo 1, De Petris 10, Daneu 5, Rajčič, Daniel Batich 6, Dimitrij Zettin. Allenatore: Oberdan.

Parziali: 21-20, 49-33, 64-44, 84-60

NoteCodroipo: Tiri liberi 12/23, Tiri da due 15/29, Tiri da tre 14/26, Rimbalzi 40, Assist 30. Jadran TS: Tiri liberi 9/15, Tiri da due 18/41, Tiri da tre 5/23, Rimbalzi 32, Assist 12.

Usciti per falli: Matija Batich e Daneu. Fallo tecnico a Ban al 26’. Fallo antisportivo a Daneu al 28’.

Arbitri: Mirko Nalesso di Piazzola sul Brenta (PD) e Federico Meneguzzi di Pordenone