Codroipo – La Bluenergy esce immeritatamente sconfitta (4° stop consecutivo) e tra le polemiche dalla sfida contro i più quotati avversari di Oderzo arrendendosi solo nel finale dopo aver giocato alla pari e a tratti anche meglio.

Buon inizio di Codroipo, che dimostra di essersi ripreso dalle ultime sconfitte entrando in campo con la giusta concentrazione e aggressività: i padroni di casa mettono in difficoltà Oderzo portandosi già alla fine del primo periodo a +10 (25-15 e 28-18) grazie soprattutto a 10 punti di Demarchi e andando alla prima pausa sul 28-21. Nel secondo quarto, a causa dell’elevata intensità che ha messo in campo nei primi 10 minuti, la Bluenergy fatica a trovare la via del canestro (2 punti in 7 minuti e mezzo); gli ospiti sfruttano il calo degli avversari per andare in vantaggio (30-32 al 6’), ma a questo punto la Bluenergy si riprende e risponde subito andando all’intervallo in vantaggio sul 38-34.

Nella ripresa entra in scena Ivan Gatto (fino a questo momento impalpabile e fuori partita), che in un minuto e mezzo segna 8 punti (due triple) e dà il via al parziale di 0-14 con cui Oderzo ribalta l’incontro portandosi al massimo vantaggio a +10 (38-48 al 23’). La Bluenergy non sta a guardare ed è brava a reagire e non disunirsi rispondendo con un controparziale di 18-5 chiuso dalla tripla di Urbani con cui si riporta in vantaggio sul 56-53 al 29’, per poi andare all’ultima pausa sul 56-57.

Nell’ultimo periodo la Bluenergy paga una serata poco felice della coppia arbitrale, in evidente sudditanza psicologica e protagonista di alcuni fischi dubbi nei momenti chiave dell’incontro come i 5 falli a 0 sanzionati nei primi 2 minuti e 46 secondi del quarto. All’inizio dell’ultimo parziale gli ospiti tentano nuovamente l’allungo (58-65 al 33’), ma ancora una volta Codroipo è bravo a rispondere con un parziale di 17-5 (6 punti a testa di Gaspardo e Maghet) che gli permette di portarsi a +5 (75-70 a 2 minuti e 47 secondi dal termine) e poi a +4 (77-73 a 1 minuto e 43 secondi dalla fine), ma da questo momento fino alla fine non segnerà più. A 1 minuti e 23 secondi dal termine Gatto fa 2/2 ai liberi (77-75) e poi, a 42 secondi dalla fine, Mučič aggancia Nobile: sarebbe dovuto essere sanzionato doppio fallo ma viene fischiato solamente a Nobile nel tentativo di liberarsi concedendo due tiri liberi allo sloveno, che fa 1/2 (77-76). A 9 secondi dalla fine, con il punteggio sul 77-76 in favore di Codroipo, Ibarra indovina la tripla che porta gli ospiti sul 77-79; la Bluenergy chiama timeout e nell’ultimo possesso non viene fischiato un chiaro fallo di Ibarra su Demarchi che gli avrebbe concesso due tiri liberi per il possibile pareggio e poi prima Maghet e poi Infanti non riescono a insaccare il tiro del pareggio consegnando la vittoria a Oderzo per 77-79.

Il prossimo turno (domenica 26 novembre alle ore 18.00), la Bluenergy farà visita all’Ispem Jadran Trieste.

 

Serie C Gold: Bluenergy Group Codroipo – Calorflex Oderzo 77-79

Bluenergy Group Codroipo: Demarchi 16, Rizzi, Urbani 5, Miani ne, Sant 2, Nobile 9, Trevisan ne, Venaruzzo ne, Nata 6, Infanti 8, Maghet 19, Gaspardo 12. Allenatore: Portelli.

Calorflex Oderzo: Tagliamento 2, Colamarino 15, Ongaro, Casagrande 7, Raminelli, Ibarra 7, Varuzza 14, Nardelotto, Gatto 17, Mučič 17. Allenatore: Battistella.

Parziali: 28-21, 38-34, 56-57, 77-79

NoteCodroipo: Tiri liberi 14/17, Tiri da due 15/41, Tiri da tre 11/26, Rimbalzi 39, Assist 20. Oderzo: Tiri liberi 21/30, Tiri da due 17/37, Tiri da tre 8/22, Rimbalzi 40, Assist 16.

Usciti per falli: Rizzi. Fallo tecnico a coach Portelli al 25’.

Arbitri: Chiara Corrias di Cordovado (PN) e Francesco Carbonera di Cervignano del Friuli (UD)