49204613_277822939570505_2519546442830315520_nCodroipo – Nel big match nonché scontro al vertice della 12° giornata di andata, la Bluenergy Group, finalmente al completo con i recuperi di Gaspardo e Spangaro, infligge la prima sconfitta stagionale alla Winner Plus Pordenone, che per l’occasione ha dovuto rinunciare a Mattia Galli e all’ex Girardo, al termine di una gara molto sentita e combattuta e in un palazzetto stracolmo di sostenitori di entrambe le formazioni.

La gara è molto tesa (dal punto di vista agonistico) fin dalle battute iniziali vista la sua importanza, le difese prevalgono sugli attacchi e le due squadre commettono molti errori; è comunque Codroipo a tentare l’allungo p49693367_2091309927601349_6669200856174297088_nortandosi a +5 sul 15-10 al termie del primo quarto e tocca anche il +9 (19-10 al 12’), ma a questo punto si blocca non riuscendo a trovare la via del canestro e Pordenone ribalta la situazione mettendo la faccia avanti a +3 sul 26-29. Allo scadere la tripla di Spangaro fissa il punteggio sul 29-29 a metà partita.

Nella ripresa, le due formazioni si affrontano a viso aperto, Pordenone sembra più “in palla” tentando la fuga più volte, prima sul 32-36 al 23’, poi sul 38-43 al 28’ e toccando anche il +6 (40-46 al 29’) ma tutte le volte la Bluenergy è brava a restare in partita annullando continuamente tutti i tentativi naoniani e con un parziale di 7-0 chiude il terzo quarto in vantaggio sul 47-46.

Il verdetto sulla squadra vincitrice della gara è rimandata quindi all’ultimo infuocato periodo, sconsigliato ai deboli di cuore. È sempre Pordenone a comandare mettendo in seria difficoltà i padroni di casa, che impiegano cinque minuti per trovare il primo canestro del quarto. Gli ospiti mettono una seria ipoteca sull’incontro toccando prima il +4 (53-57 a un minuto e 47 secondi) e poi il +5 (55-60 a un minuto e 10 secondi) grazie soprattutto a Pin Dal Pos (19 punti, 9 rimbalzi, 4 assist e 4 falli subiti) e Muner (17 punti, 9 rimbalzi e 8 falli subiti). La tripla del 58-60 segnata da Venaruzzo mantiene vive le speranze di Codroipo, ma il gioco da tre punti di Muner a 48 secondi dalla fine sembra calare il sipario sulla gara con il blitz pordenonese in terra codroipese. Però a questo punto la gara cambia radicalmente, perché Codroipo non molla e aumenta gli sforzi per recuperare, mentre Pordenone commette l’errore di pensare di aver già vinto: a 40 secondi dal termine viene sanzionato un ingenuo fallo antisportivo contestato dagli ospiti ma corretto perché Pin Dal Pos, vedendosi ormai battuto in palleggio e non potendo più recuperare il pallone, tocca volontariamente il gomito di Munini per fargli perdere il controllo della palla: Munini è freddo dalla lunetta (60-63) e nell’azione immediatamente successiva Gaspardo sigla da sotto il -1 (62-63 a 35 secondi dal termine). Ora gli ospiti commettono la seconda ingenuità: nella rimessa che ne consegue, Venaruzzo devia il pallone, che nella carambola colpisce la caviglia di Muner (non di Venaruzzo come contestato da Pordenone e come era sembrato in diretta) e viene definitivamente recuperato da Gaspardo; Petrovčič sbaglia il tiro del sorpasso, ma il tap-out di capitan Accardo finisce in mano a Venaruzzo (decisivo nella vittoria finale siglando negli ultimi cinque minuti 11 dei suoi 14 punti, ai quali aggiunge 6 rimbalzi e 5 assist), che fa esplodere il palazzetto segnando la tripla ignorante “alla Basile” del +2 (65-63) quando mancano 19 secondi al termine. Dopo il timeout di coach Spangaro, il possesso è gestito da Truccolo, intenzionato a prendersi la responsabilità dell’ultimo tiro ma che invece finisce per perdere il pallone a 5 secondi grazie anche all’ottima difesa di Petrovčič. Alla fine, è sempre Venaruzzo a siglare i due tiri liberi della sicurezza che permettono a Codroipo di aggiudicarsi l’incontro per 67-63.

Il prossimo turno (sabato 12 gennaio alle ore 20.30), la Bluenergy Group farà visita al Don Bosco Trieste.

 

Serie C Silver: Bluenergy Group Codroipo – Winner Plus Sistema Pordenone 67-63

Bluenergy Group Codroipo: Miani 2, Rizzi, Spangaro 8, Petrovčič 8, Trevisan, Venaruzzo 14, Munini 14, Martello ne, Mozzi 5, Gaspardo 16, Accardo, Falcon ne. Allenatore: Franceschin.

Winner Plus Sistema Pordenone: Davide Galli 8, Girardo ne, Gelormini 2, De Rosa, Pin Dal Pos 19, Marzano ne, Truccolo 15, Nora, Piovesana 2, Muner 17. Allenatore: Spangaro.

Parziali: 15-10, 29-29, 47-46, 67-63

NoteCodroipo: Tiri liberi 12/18, Tiri da due 20/50, Tiri da tre 5/23, Rimbalzi 48, Assist 11. Sistema PN: Tiri liberi 10/11, Tiri da due 13/35, Tiri da tre 9/31, Rimbalzi 43, Assist 12. Fallo tecnico a Gaspardo al 29’. Fallo antisportivo a Gelormini al 24’ e a Pin Dal Pos a 40 secondi dal termine.

Arbitri: Giacomo Massimiliano Anastasia di Sesto al Reghena e Luca Lunardelli di Trieste

Post correlati