Codroipo – La Bluenergy Group Codroipo vince dopo un tempo supplementare gara 1 dei quarti di finale playoff contro San Daniele al termine di una incredibile e rocambolesca partita non adatta ai deboli di cuore, caratterizzata da un’espulsione e 9 giocatori usciti per 5 falli (7 per Codroipo, 2 per San Daniele), frutto di ben 71 falli fischiati in totale (43 per Codroipo, 28 per San Daniele), e con il giovane Madinelli inaspettato e glaciale protagonista di un incontro che sarà ricordato a lungo.

L’incontro è stato caratterizzato da un andamento altalenante per tre quarti di gioco: Codroipo parte meglio grazie alle giocate di Petrovčič, Gaspardo e Munini toccando il +5 sul 19-14 alla prima pausa. San Daniele non sta a guardare e, trascinato da un sontuoso Bellina (28 punti con 18/18 ai liberi, 15 rimbalzi, 3 assist, 11 falli subiti e 48 di valutazione) che a 40 anni è ancora in grado di insegnare pallacanestro, sfrutta le incertezze della Bluenergy (che non segna per sei minuti) per portare l’inerzia a proprio favore arrivando a +7 (19-26 al 16’). I padroni di casa tentano di reagire tornando in vantaggio sul 31-29 con 6 punti di Mozzi, ma sono gli ospiti ad andare all’intervallo in vantaggio (31-35).

Nella ripresa Codroipo rientra in campo con più personalità e sembra riuscire a gestire meglio l’incontro indirizzandolo a proprio favore, chiudendo il terzo quarto a +6 (59-53) e acquisendo un promettente vantaggio in doppia cifra a +13 (68-55 e 70-57 al 35’) grazie in particolare a Spangaro. Ma a questo punto la luce si spegne e la Bluenergy smarrisce la retta via: i giocatori iniziano a uscire per 5 falli uno dietro l’altro e quelli in campo non sanno che pesci pigliare, mentre i collinari piazzano un parziale di 4-19 negli ultimi 4 minuti andando in vantaggio sul 74-76 a 5 secondi dal termine. San Daniele ha ormai la vittoria in mano ma, mentre i giocatori e il pubblico ospite iniziano a festeggiare, l’ultimo disperato tentativo di Codroipo finisce nelle mani di Madinelli, che senza pensarci due volte, tenta il tutto per tutto insaccando il tiro del pareggio a meno di un secondo dal termine mandando la gara ai supplementari e lasciando di stucco squadra e pubblico ospite.

Nell’overtime la Bluenergy torna a +4 (81-77 a 1 minuto e 40 secondi dalla fine) grazie a Spangaro e ancora Madinelli. San Daniele resta incollato agli avversari con i continui viaggi in lunetta, mentre Codroipo perde Accardo per falli, giocando per due minuti e mezzo con un quintetto formato da Rizzi, Spangaro, Trevisan, Madinelli e Munini, e a 18 secondi dalla fine anche Munini è costretto a uscire per falli, ma questo non impensierisce Rizzi, che fa 4/4 ai tiri liberi (85-82 a 15 secondi dal termine). Nell’azione successiva Trevisan è bravo a stoppare il tiro del pareggio di Cella concedendo “solamente” un canestro da sotto di Bellina (85-84 a 2 secondi). Nel successivo viaggio in lunetta Rizzi fa 0/2 e il disperato tentativo di Bellina dalla sua area non va e così Codroipo riesce ad aggiudicarsi una soffertissima vittoria.

Gara 2 andrà in scena giovedì 2 maggio alle ore 20.30 a San Daniele.

 

Serie C Silver (Quarti di finale Playoff, Gara 1): Bluenergy Codroipo – Il Michelaccio San Daniele 85-84 dts

Bluenergy Group Codroipo: Miani, Rizzi 4, Spangaro 10, Petrovčič 9, Trevisan, Venaruzzo 12, Madinelli 4, Munini 12, Martello, Mozzi 10, Gaspardo 15, Accardo 9. Allenatore: Franceschin.

Il Michelaccio San Daniele: Pellarini, Colutta 7, Polo 3, Domini ne, Bortoluzzi 10, D’Antoni 18, De Monte ne, Bellina 28, Zakelj 9, Cella 9, Marin ne. Allenatore: Malagoli.

Parziali: 19-14, 31-35, 59-53, 76-76, 85-84

NoteCodroipo: Tiri liberi 20/26, Tiri da due 22/51, Tiri da tre 7/28, Rimbalzi 54, Assist 20. San Daniele: Tiri liberi 39/52, Tiri da due 15/38, Tiri da tre 5/27, Rimbalzi 48, Assist 17.

Usciti per falli: Miani, Petrovčič, Venaruzzo, Munini, Mozzi, Gaspardo, Accardo, Colutta e Bortoluzzi. Espulso Pellarini al 19’ per somma di fallo antisportivo al 19’ e fallo tecnico al 19’.

Arbitri: Roberto Perabò di Tavagnacco e Stefano Cotugno di Udine