Codroipo – La Bluenergy paga un brutto primo quarto ed esce sconfitta dalla sfida contro Jesolo.

Inizio di gara shock di Codroipo, che forse un po’ a sorpresa subisce l’alta aggressività di Jesolo, bravo a rendere difficile qualsiasi giocata agli avversari: la Bluenergy si trova così a -19 (6-25 dopo 7 minuti e mezzo) e chiude il primo periodo sul 14-30. Inevitabilmente l’incontro sembra a questo punto una montagna insormontabile e lo sforzo per tornare a -7 (23-30 al 15’ e 27-34 al 17’) si fa sentire perché Jesolo si riporta subito a -15 (27-42 al 20’) e va alla pausa lunga sul 30-42.

Nella ripresa la Bluenergy sembra non avere la forza per tentare la rimonta e finisce a -20 (35-55 al 27’) e poi anche al massimo svantaggio a -23 (41-64 al 31’). A questo punto i padroni di casa tentano il tutto per tutto e piazzano un parziale di 15-1 con cui tornano a -9 (56-65 al 36’) ma non riescono ad andare oltre e chiude l’incontro sul 62-70.

Il prossimo turno (domenica 21 gennaio 2018 alle ore 18.15), la Bluenergy farà visita all’Europe Energy Verona.

 

Serie C Gold: Bluenergy Group Codroipo – Secis Costruzioni Jesolo 62-70

Bluenergy Group Codroipo: Demarchi 17, Rizzi ne, Urbani 3, Sant 4, Nobile 8, Trevisan, Venaruzzo 13, Nata 3, Maghet 4, Mozzi 10, Gaspardo, Costantini ne. Allenatore: Portelli.

Secis Costruzioni Jesolo: Fantin 3, Zatta 16, Moro 2, Matteo Maestrello 19, Tuis, Grinius 8, Nicola Maestrello 2, Cortese, Ruffo 4, Bovo 11, Dal Maso, Bergamo 5. Allenatore: Guerra.

Parziali: 14-30, 30-42, 39-57, 62-70

NoteCodroipo: Tiri liberi 20/22, Tiri da due 12/30, Tiri da tre 6/23, Rimbalzi 34, Assist 15. Jesolo: Tiri liberi 11/14, Tiri da due 19/42, Tiri da tre 7/21, Rimbalzi 39, Assist 20.

Arbitri: Fabio Parisi di Padova e Gabriele Occhiuzzi di Trieste