Nell’ultimo turno di regular season la Bluenergy ha incassato la 4° sconfitta consecutiva e ora si prepara ad affrontare i playoff contro l’Eppinger Don Bosco Trieste.

Il vice Alessandro Zamparini commenta il match: «Abbiamo disputato un partita migliore rispetto a quella contro la Servolana, abbiamo avuto un buon approccio dando ritmo all’attacco e giocando di squadra. Nel corso della gara abbiamo avuto momenti di calo ma senza mai bloccarci del tutto, in particolare nella ripresa abbiamo sofferto il fatto che Fagagna ha aumentato la percentuale al tiro soprattutto da tre punti. L’assenza di Nata, l’infortunio di Girardo e i problemi di falli non ci hanno aiutato, ma nonostante questo siamo stati bravi a tenere botta fino alla fine.

Contro il Don Bosco prima di tutto dobbiamo valutare come stiamo fisicamente; noi siamo una squadra in cui tutti hanno sempre dato il loro apporto e il lavoro di squadra ci farà superare le difficoltà. Trieste è una formazione iper offensiva, non a caso ha il 2° miglior attacco del campionato con 78,75 punti di media a partita; contro il Don Bosco sarà una serie in cui la nostra difesa (una delle migliori del campionato) dovrà fare la differenza. Le 4 sconfitte consecutive sicuramente non aiutano, ma comunque nei playoff le sconfitte si azzerano e inizia un campionato del tutto diverso.»

 

Serie C Silver: Bluenergy Codroipo – Blue Service Fagagna 79-82

Bluenergy Codroipo: Massimiliano Moretti 2, Girardo 4, Nobile 18, Serrao 8, Malfante 22, Dell’Angela 9, Rizzi ne, Sant 5, Infanti 9, Nata ne, Trevisan, Costantini ne. Allenatore: Portelli.

Blue Service Fagagna: De Monte, Manzon 8, Castellano 22, De Simon 11, Bardini 16, Campanotto 20, D’Antoni ne, Munini, Minute 2, Ferigutti 3, Persello. Allenatore: Musiello.

Parziali: 24-13, 41-32, 60-55, 79-82

NoteCodroipo: Tiri liberi 7/13, Tiri da due 24/48, Tiri da tre 8/22, Rimbalzi 40, Assist 17. Fagagna: Tiri liberi 27/34, Tiri da due 14/36, Tiri da tre 9/24, Rimbalzi 38, Assist 11. Fallo tecnico a Moretti al 9’.

Arbitri: Enrico Sabbadini, Marco Schiano Di Zenise