Coach Matteo Silvani, allenatore dell’Under 18 Elite targata Tir Italia, parla dell’importante appuntamento che attende i giovani codroipesi da oggi: «Siamo stati inseriti in un girone di ferro, ma a questo punto se vogliamo andare alle finali nazionali dobbiamo battere squadre blasonate. Ci presentiamo a Cesenatico da outsider ma vogliamo fortemente dire la nostra. Il gap fisico e atletico con gli avversari che affronteremo è notevole ma le qualità  tecniche e morali non ci mancano. Sono certo che i ragazzi daranno tutto per loro stessi, per la Società  e anche per il movimento regionale che rappresentiamo.»

L’Under 18 oggi alle ore 20.00 esordirà contro il Leoncino Mestre; il vice allenatore Alessandro Zamparini presenta così gli avversari: «Il Leoncino è una importante scuola di basket in Italia, i veneti sono una squadra atletica che fa perno sui tre giocatori che vivono la C Gold con il Basket Mestre: il pivot Bedin, l’ala Tagliapietra e la guardia Segato. Dovremo essere bravi a tenere botta dal punto di vista fisico e a non snaturarci, cercare di giocare la nostra pallacanestro forte di protagonisti diversi ogni partita.»

Le ultime parole spettano al dirigente accompagnatore, Dario Valoppi: «Beh… che dire, seguo questo gruppo da anni, alcuni di questi ragazzi addirittura dal minibasket. Posso solo ammettere la mia emozione e il mio orgoglio nell’affiancare il nostro bravissimo coach, il suo altrettanto capace vice e i nostri, miei, ragazzi in questa difficile e sfidante competizione. Comunque vada sapremo tenere alto il nome della Pallacanestro Codroipese festeggiando ancora una volta al meglio il nostro importante traguardo del 60° anniversario. Forza ragazzi!»