Con la vittoria del campionato la Bluenergy Codroipo saluta il proprio veterano Marco Malfante, che ha deciso di appendere le scarpette al chiodo.
Marco ha giocato per sei stagioni in maglia Codroipo, tre nell’allora Serie C1 tra il 2006 e il 2009 e tre in C Regionale dal 2013 al 2016, confermandosi sempre come uno dei top player del panorama minors regionale. Un sentito ringraziamento a Malfi per il suo importante apporto dentro e fuori dal campo in questi anni in biancorosso.
Malfante arriva a stagione in corso nel 2006/2007 diventando subito una pedina importante nello scacchiere dei coach che ha incontrato in maglia Bluenergy (Sgoifo, Nicoletti, Zanon e Montena) e rimane fino al 2009, anno in cui passa all’NBU Udine. Negli anni successivi altre tre tappe “estere” tra Latisana, Caorle e Rorai prima di tornare in biancorosso nel 2013, fortemente voluto da Paolo Bosini, e si conferma perno della squadra che raggiunge le Final Four. Nel 2014/2015 un infortunio lo ferma ai box nel finale di stagione impedendogli di partecipare ai playoff, infortunio che però è recuperato in tempo per l’inizio della stagione 2015/2016. Nel periodo iniziale, in cui la nuova Bluenergy di coach Portelli doveva carburare e digerire i dettame del nuovo coach, Malfante è stato un pilastro importante grazie alla sua esperienza per poi salire in cattedra nel finale di stagione e nei playoff portando un fondamentale apporto nel raggiungimento della promozione.
«Lascio a Codroipo gran parte del mio cuore sportivo, è dura smettere ma bisogna fare i conti con il tempo che avanza. Spero di aver lasciato qualcosa e ringrazio la dirigenza dell’ADP Codroipese sia passata sia presente. Sono davvero orgoglioso di aver fatto parte di questo gruppo che ha vinto il campionato.»

Post correlati