Codroipo – Trionfo della Bluenergy, che, davanti al proprio pubblico in un palazzetto gremito in ogni ordine di posti e oltre (stimate tra 500 e 600 persone), vince anche Gara 2 contro l’UBC e viene promossa in Serie C Gold 4 anni dopo averla lasciata. È stata una partita molto intensa, combattuta, caratterizzata da tante emozioni e da una cornice di pubblico veramente fantastica.

Codroipo inizia meglio l’incontro (8-4 al 4’), ma l’UBC non ha alcuna intenzione di fare da comparsa, anzi: gli ospiti hanno tutte le intenzioni di portare la serie a Gara 3 e prendono in mano le redini della gara scappando al massimo vantaggio a +9 (18-27 al 14’) grazie a un parziale di 2-15 grazie soprattutto a Martinuzzi e Floreani (20 punti, 5 rimbalzi e 6 falli subiti). Codroipo, da parte sua, non sta a guardare e ribalta con un controparziale di 19-5 propiziato da Girardo (16 punti con 6/7 al tiro, 4/6 ai liberi, 4 rimbalzi e 5 falli subiti) con cui si porta sul 37-32 a metà partita.

Nella ripresa, la Bluenergy mantiene il vantaggio aumentandolo fino al massimo a +9 (46-37 al 28’) grazie alla schiacciata in contropiede di Nata (11 punti, 18 rimbalzi, 3 assist, 3 palle recuperate, 7 falli subiti e 20 di valutazione) e va all’ultima pausa sul 49-45. Nell’ultimo quarto, l’UBC rimette in discussione le sorti dell’incontro mettendo la faccia avanti (53-54 al 33’) con la tripla di Cianciotta e guadagna anche 5 punti di vantaggio sul 60-65 quando mancano 3 minuti e 36 secondi al termine. A questo punto la Bluenergy reagisce e sa di avere l’opportunità di chiudere la serie evitando così Gara 3: a 3 minuti e 5 secondi dal termine la tripla di Nobile dà il via al parziale di 10-0 con cui Codroipo si porta a +5 (70-65), parziale chiuso da due tiri liberi di Infanti (15 punti, 4 rimbalzi e 5 falli subiti) a 9 secondi dal termine. A 5 secondi la tripla di Guadagni mantiene vive le speranze di Udine, ma nel possesso successivo il fallo sistematico e un fallo tecnico sanzionato a coach Paderni per proteste riguardo a una violazione sulla rimessa di Codroipo chiudono definitivamente la contesa sul 73-68. A questo punto partono i festeggiamenti sia in campo sia sugli spalti per una promozione su cui a inizio campionato pochi avrebbero scommesso.

 

Bluenergy Codroipo: Massimiliano Moretti 9, Girardo 16, Umberto Nobile 10, Serrao 1, Malfante 8, Dell’Angela 1, Rizzi, Sant 2, Infanti 15, Nata 11, Trevisan, Costantini. Allenatore: Portelli.

Latte Carso UBC Udine: Trevisini 2, Vischi, Floreani 20, Cianciotta 3, Martinuzzi 12, Guadagni 13, Pignolo, Idelfonso 6, Gambaro 3, Alberto Bianchini 5, Zakelj, Tirelli 4. Allenatore: Paderni.

Parziali: 16-16, 37-32, 49-45, 73-68

NoteCodroipo: Tiri liberi 19/39, Tiri da due 24/48, Tiri da tre 2/14, Rimbalzi 49, Assist 10. UBC: Tiri liberi 20/31, Tiri da due 15/47, Tiri da tre 6/15, Rimbalzi 42, Assist 6. Fallo antisportivo a Malfante al 19’. Fallo tecnico alla panchina dell’UBC al 20’, alla panchina di Codroipo al 29’ a coach Portelli al 37’ e a coach Paderni a 5 secondi dal termine dell’incontro.

Arbitri: Federico Rossi, Marco Schiano Di Zenise