San Giorgio di Nogaro – Nella prima partita del girone di ritorno, la Bluenergy “espugna” il parquet di San Giorgio di Nogaro grazie alla vittoria ottenuta contro il Bor Radenska Trieste al termine di una gara spigolosa e a tratti nervosa che ha condotto senza particolari problemi dal primo all’ultimo secondo di gioco.
Codroipo inizia subito forte e con la giusta determinazione: dopo 2 minuti e mezzo per la Bluenergy l’incontro è già in discesa con un perentorio 10-0 propiziato da Massimiliano Moretti e Infanti; ma i padroni di casa non si accontentano e continuano a bucare la retina avversaria fino a +16 (20-4 all’8’) con Infanti, Nobile e Nata (assoluto dominatore dell’area con 16 punti, 12 rimbalzi, 2 assist, 9 falli subiti e 25 di valutazione). Trieste tenta di rimediare al passivo e torna a -10 (20-10) al termine del primo periodo. All’inizio del secondo quarto la Bluenergy perde fluidità in attacco e fatica a trovare la via del canestro, mentre il Bor si riavvicina a -7 (27-20 al 15’) con Marušič. Codroipo supera il momento di difficoltà grazie soprattutto all’asfissiante difesa che innervosisce gli avversari e li porta a commettere molti errori: i padroni di casa acquisiscono nuovamente un vantaggio in doppia cifra tornando a +14 (36-22 al 18’) e vanno alla pausa lunga a +14 (41-27) grazie alla tripla allo scadere di Nobile.
Nella ripresa, la Bluenergy mantiene senza difficoltà un vantaggio che si aggira intorno ai 16 punti di scarto e, grazie al continuo lavoro in difesa, annulla ogni tentativo di rimonta da parte di Trieste, per poi andare all’ultima pausa avanti di 18 lunghezze (59-41). Nell’ultimo parziale Codroipo arriva al massimo vantaggio a +21 (62-41 al 32’) grazie a Serrao e, nonostante non trovi la via del canestro al tiro dal campo, il vantaggio acquisito e il nervosismo degli avversari gli permettono di non rischiare eccessivamente e di chiudere l’incontro sul 67-54.
Il prossimo turno (sabato 30 gennaio), la Bluenergy osserverà il turno di riposo e tornerà in campo sabato 6 febbraio alle ore 18.30 ospitando fra le mura amiche la Trevisan Confezioni Latisana.

Bluenergy Codroipo: Massimiliano Moretti 5, Girardo 10, Nobile 21, Serrao 5, Malfante, Dell’Angela 3, Rizzi ne, Sant, Infanti 6, Nata 16, Trevisan 1, Costantini ne. Allenatore: Portelli.
Bor Radenska Trieste: Basile 18, Niko Daneu 2, Crevatin 5, Scocchi 5, Devčič 11, Sosič 8, Tomaž Daneu 2, Marušič 6, Mozina 2, Doz. Allenatore: Oberdan.
Parziali: 20-10, 41-27, 59-41, 67-54
Note Codroipo: Tiri liberi 27/43, Tiri da due 14/28, Tiri da tre 4/16, Rimbalzi 42, Assist 11. Bor TS: Tiri liberi 14/23, Tiri da due 17/43, Tiri da tre 2/22, Rimbalzi 42, Assist 4.
Usciti per falli: Niko Daneu, Sosič e Marušič. Fallo tecnico alla panchina del Bor Trieste al 17’, a coach Oberdan al 17’, a Crevatin al 29’, a Marušič al 33’ e a Trevisan al 33’. Fallo antisportivo a Marušič al 17’ e a Trevisan al 33’.
Arbitri: Andrea Zancolò, Riccardo Sellan