L’Associazione Dilettantistica Pallacanestro Codroipese nasce ufficialmente il 1° settembre 1956: infatti, questa è la data del primo Consiglio Direttivo societario che dà veste ufficiale e autonoma al movimento cestistico codroipese, attivo ufficiosamente fin dai primi anni ’50, quando un gruppo di appassionati e universitari partecipa ai primissimi campionati provinciali. Il campo da gioco era allora all’aperto, vicino alla chiesa e grossolanamente asfaltato; il pallone risentiva pesantemente delle condizioni atmosferiche, appesantendosi sensibilmente in caso di pioggia e trasformandosi in quella “cosa” ingovernabile che Aldo Giordani definiva la “pallonessa”.

Da quei primi eroici anni, il basket a Codroipo inizia una costante crescita, che vede poi un secondo momento determinante nella costruzione nel 1961 della palestra in Via IV Novembre, non prevista nell’originale progetto delle scuole medie ma fortemente voluta dalla dirigenza societaria di allora (in particolare dal Presidente Tamagnini) con il sostegno del CONI. Questa intuizione si rivelerà fondamentale, poiché in tale edificio si formeranno generazioni di cestisti codroipesi nel corso dei decenni successivi fino a oggi.

Seguono, sempre negli anni ’60,

Strategiche decisioni che portano Codroipo a essere un punto di riferimento regionale per la pallacanestro. Dapprima l’affiliazione dell’allora Codroipo Basket Club al nascente movimento Minibasket e, successivamente, la costituzione e promozione di uno dei primi settori cestistici femminili in regione. Settore che, affidato alla capace e carismatica direzione di Valter Fabris, si espande rapidamente e inizia a raccogliere i primi allori in sede regionale e nazionale (2° posto alle finali nazionali dei Giochi della Gioventù, Roma 1970, con la squadra “allieve”).

Negli anni ’70

Il basket codroipese infila una serie impressionante di risultati e promozioni fino a raggiungere, all’inizio degli anni ’80, il vertice assoluto con la prima squadra maschile a disputare il terzo campionato nazionale (allora Serie C) e la prima squadra femminile (sponsorizzata Ledisan) addirittura impegnata per ben tre anni consecutivi in Serie A2, fallendo di un niente la promozione nel massimo campionato nazionale.

Parallelamente cresce il settore Minibasket, che, sotto la guida di esperti e appassionati istruttori, avvia al basket forze sempre crescenti di minicestisti, regalando anch’esso notevoli soddisfazioni alla Società.

Gli ultimi anni

Con l’inaugurazione nel 1997 del nuovo Palazzetto dello Sport in Via Circonvallazione Sud, il basket codroipese trova infine l’ultima prestigiosa e adeguata sede a una realtà sportiva che ormai è diventata punto di riferimento in regione (ospitando altresì, e in più di un’occasione, rappresentative nazionali e collaborando fattivamente con il Settore Squadre Nazionali della FIP) e mantenendosi sempre ad apprezzabili livelli tecnici sia con le squadre Senior sia con le numerose squadre giovanili. Un cenno a parte merita poi il settore Minibasket che, oltre all’impagabile ruolo di avviamento al gioco, organizza ormai da diversi anni il Torneo nazionale “Città di Codroipo”.

Gli anni 2000 sono segnati da una serie di successi che ha riempito di orgoglio la Società, a iniziare dalla promozione in Serie C1 della prima squadra maschile (sponsorizzata Bluenergy Group), per poi proseguire con molti successi giovanili culminati con la conquista delle Final Eight Under 19 Elite di Coppa Italia nel 2012 (concluse al 2° posto dietro a Casalpusterlengo) e chiusa dal ritorno della prima squadra in Serie C Gold al termine della stagione 2015/2016: questa, oltre che ulteriore motivo di grande soddisfazione in Società, rappresenta un altro formidabile tassello di un’incredibile storia sportiva iniziata sessant’anni fa e che ancora non smette di regalare emozioni e passione ai tifosi, orgoglio e prestigio a Codroipo.