Codroipo – Prestazione più che dignitosa di Codroipo contro le migliori d’Italia. Partita non bella tecnicamente ma intensa agonisticamente. Se si molla un attimo si rischia di venire travolte. Entrambe le squadre dimostrano la loro solidità difensiva, come dimostra il bassissimo punteggio.
Muggia viaggia a 80 punti segnati di media a partita, ma le nostre hanno il pregio di rendere le muggesane meno belle del solito per lunghi tratti della gara, chiudendo l’area e costringendo le ospiti a tiri non facili. L’autostima e coach Ferro possono fare miracoli e il terzo quarto stratosferico ne è la prova (parziale 13-12 per noi). Alla pausa lunga sul 16-26 ci permettiamo un timido “pensiero stupendo”.
Cinica reazione e a metà del terzo periodo le muggesane piazzano i colpi decisivi per chiarire e non lasciare dubbi sull’esito finale, con la nostra lieve complicità. Le nostre ragazze pagano la fatica difensiva in attacco, troppi sterili palleggi e poca circolazione di palla, vizietti di gioventù che da sabato prossimo non possiamo più permetterci. Particolare importante che rende merito alla prestazione: Muggia con formazione al gran completo che solo nell’ultimo periodo allarga le rotazioni a tutta la rosa. I buoni segnali emersi lasciano ben sperare per le prossime decisive sfide.