Codroipo – Cordenons, nonostante si sia presentata in formazione rimaneggiata per vari problemi fisici, parte forte volendo subito mettere la gara sui propri binari: 0-7 in 3 minuti l’inizio ospite cui l’Area Più non riesce a rispondere, molto più reattiva dell’apatica squadra codroipese Cordenons controlla e converte i rimbalzi offensivi (3-9 al 7’). Mozzi e Costantini provano a ricucire (7-13 al 9’), ma la 3S padrona del campo sta poco a tornare ad allungare (7-20) e la tripla sulla sirena di Casagrande illude per una ripresa codroipese che però non avviene. Nella seconda frazione i padroni di casa continuano a essere in balia della squadra di Montena che con precisi tiri dai 6.75 punisce ogni errore difensivo dell’Area Più. Codroipo, colpevole di una fase offensiva lenta e prevedibile, mette a segno solo 5 punti nei secondi 10 minuti trovandosi sotto di 22 lunghezze (15-37) a metà partita.
Al rientro dagli spogliatoi i biancorossi non sembrano aver cambiato pagina perdendo i primi due palloni e finendo a -24, ma la difesa inizia a salire d’intensità: Mozzi si fa rispettare dentro l’area controllando ogni rimbalzo offensivo e difensivo e le triple di Costantini e Tonizzo rimettono in gara l’Area Più, che al 29’ è a -13 (35-48). Codroipo continua a lottare per ridurre ulteriormente il gap: le triple di Costantini portano i padroni di casa a -11 (41-52 al 35’) e Mozzi confeziona a rimbalzo d’attacco il -7 a 3 minuti che costringe coach Montena al timeout. La fatica per la rimonta ha rubato energie all’Area Più, che purtroppo perdendo un paio di palloni per mancanza di lucidità nelle azioni immediatamente successive permette a Cordenons di interrompere il parziale casalingo e aggiudicarsi la gara.
L’Area Più tornerà in campo mercoledì 20 gennaio alle ore 19.00 a Caorle.

Area Più Codroipo: Tonizzo 8, Soramel, Tallone 2, Valoppi 2, Salvador, Golin ne, Costantini 14, Rizzi 4, Mozzi 12, Bartoli, Gri, Casagrande 4. Allenatore: Silvani.
3S Cordenons: Corazza 7, Pezzutti 10, Dello Iacono 7, Diana M. 9, Mezzarobba 14, De Nardo 2, Pivetta 2, Turchet 2, Simonaggio, Diana S., Stefani 3. Allenatore: Montena.
Parziali: 10-20, 15-37, 35-50, 46-56
Arbitri: Andrea Zancolò, Vittoria Parisi