I codroipesi iniziano la gara concentrati, aggressività in difesa e ritmo alto in attacco non fanno pesare per i primi minuti la maggiore fisicità di Feletto (10-9 al 7’). Nel finale della prima frazione la difesa pressing dei padroni di casa costringe l’Area Più ad alcune sanguinose palle perse che permettono ai giallo neri di chiudere la prima frazione in vantaggio 17-12.

5 punti consecutivi di Casagrande riportano gli ospiti a -3 (20-17 al 14’), subito però ricacciati indietro dalle conclusioni nel pitturato di Diop (19-25 al 17’) che prende possesso dell’area facendo la voce grossa nel 12-2 di parziale che chiude il primo tempo (23-37).

La ripresa si apre con uno 0-5 codroipese che fa ben sperare ma la continuità all’interno della gara manca ai giovani di coach Silvani che subiscono l’immediato contro parziale di Feletto (10-2), innescato da alcune palle perse dei bianco rossi, che li fa piombare a -19 al 26’ (30-49). A fatica l’Area Più contiene gli avversari, troppe le lacune difensive prontamente punite dal padroni di casa, al 30’ il divario è di 16 lunghezze (42-58).

Sussulto d’orgoglio per la compagine codroipese nell’inizio dell’ultimo quarto, difesa aggressiva e concentrazione tengono Feletto a 0 punti nei primi 3’, due bombe e un contropiede di Bartoli segnano lo 0-8 con cui l’Area Più torna a -8 (58-50 al 34’) e costringe coach Bettarini al timeout. La Virtus torna in campo decisa e per i codroipesi la fiammata è già terminata, i padroni di casa mettono subito le cose in chiaro con un 7-0 a cui gli ospiti non riescono a reagire tornando a -15 (50-65 al 35’) e senza più riuscire ad accorciare il divario.

L’Area Più torna in campo mercoledì 7 ottobre alle 20.30 al Palazzetto dello Sport di Codroipo, contro la Servolana Trieste.

 

Virtus Feletto: Bruno 10, Basso 3, Petris 2, Duse 5, Caruso 2, B. Diop, Bonassi 12, Paolini 7, Diouf 8, O. Diop 33. Allenatore: Bettarini.

Area Più Codroipo: Tonizzo 8, Soramel, Tallone 11, Valoppi 6, Salvador, Golin 2, Costantini 5, Rizzi 9, Miani, De Tina ne, Bartoli 8, Casagrande 7. Allenatore: Silvani.

Parziali: 17-12, 37-23, 58-42, 75-56

Arbitri: Andrea Innocente, Lorenzo Bragagnolo

Post correlati